Top

Pedonalizzati e felici

Dal 10 giugno al 30 settembre il centro diventa ancora più godibile per una passeggiata, fare shopping, un aperitivo, una cena o semplicemente per incontrare gli amici.
Dal giovedì alla domenica, dalle 18.30 alle 24.00, sono state pedonalizzate le principali strade del centro storico dove tradizionalmente si svolgono le passeggiate e la movida: Corso Mazzoni, via Ricasoli, via Santa Trinita, piazza del Comune, piazza Duomo, via Garibaldi, via Santo Stefano, via Pugliesi, via Settesoldi, via dei Cimatori, via dei Lanaioli, via dell’Accademia, via Firenzuola, vicolo del Manassei, via Guasti, via Ser Lapo Mazzei, via del Porcellatico, via Tinaia, via Magini, via dei Saponai, vicolo dei Bizzocchi e vicolo de Neroni.
Andare per negozi e locali sarà più piacevole, vivere il cuore della città un’esperienza nuova: esci in centro per provarla.

Tutti fuori!

Quest’anno sembrerà di essere a Parigi, fra Montmartre, gli Champs-Elysées e il Quartiere Latino. Infatti i locali hanno a disposizione più spazio per occupare l’area pubblica con tavolini, sedie e ombrelloni (fino a 90 mq dentro le mura e a 120 mq fuori). Inoltre possono spingersi con i loro arredi fino a 100 metri di distanza dal locale stesso.
Un centro così vivo e pulsante non si era mai visto. E pensare che solo poche settimane fa eravamo tutti confinati a casa… Ah! Naturalmente ci vuole sempre giudizio!

In bici è meglio

Se scegli di venire in centro in bici che dire… hai capito tutto della vita. Perché è sano, fa bene a te e all’ambiente, non hai problemi di parcheggio, non spendi per benzina, assicurazione, bollo, ecc. E poi ti godi ogni istante, ogni pedalata, ogni momento in cui conquisti la tua meta con le tue sole forze. Vabbè, una cosa epica da eroi moderni. Anche se oggi è un po’ più facile.

Zona 30

Non è l’Area 51, anche se viene introdotto una novità aliena per le città. La Zona 30, istituita all’interno delle mura, è un’area con limite di velocità 30 km/h, con veicoli che in pratica transitano a passo d’uomo. Il limite vale per tutte le strade del centro storico, cioè quelle comprese nella cerchia muraria.

Parcheggio

In bici è meglio ma te ne hanno già fregate tre? Nessun problema (anche se ci dispiace). Alla Stazione di Porta al Serraglio puoi parcheggiare H24 la tua bicicletta in uno spazio al coperto, accessibile con tessera magnetica che puoi ritirare allo Sportello Consiag proprio presso la Stazione. Prezzi ragionevoli, se pensi a quanto guadagni in serenità: il mensile costa 5 euro, il trimestrale 13,50 euro. In alternativa puoi trovare rastrelliere un po’ ovunque, in varie piazze e vie della città, come la centralissima piazza del Pesce, sotto il Palazzo Comunale, al PIN o lungo il Bisenzio

Per ulteriori informazioni per arrivare e spostarsi in centro puoi consultare la pagina Muoversi sul sito del Comune di Prato

Parcheggi a prezzi stracciati

Se non puoi fare a meno di prendere l’auto, parcheggiare ti costerà davvero poco. Se sosti nei parcheggi di piazzale Ebensee sud e del Mercato Nuovo (a due passi dal centro e fare due passi fa sempre bene!), ogni ora costa solo 30 centesimi, praticamente niente… Nel parcheggio di piazza Mercatale e nei parcheggi all’interno delle mura ed Ebensee Nord la prima mezz’ora costa 50 centesimi e la prima e la seconda ora costano 1 euro ciascuna. Ma c’è di più! Ti vengono regalati 30 minuti di sosta omaggio se paghi almeno un euro (valido per le soste di massimo due ore).

Per maggiori info sui parcheggi consulta il sito di Consiag Servizi Comuni

Raccolta rifiuti urbani

Dal 10 giugno al 30 settembre nuove modalità di ritiro e smaltimento dei rifiuti con alcune modifiche sugli orari e i giorni di raccolta e l’aggiunta di servizi per il ritiro dell’organico e dell’indifferenziato.
Per maggiori informazioni e conoscer il calendario sul ritiro e smaltimento rifiuti urbani per residenti, uffici e esercenti visita il sito di Alia